fbpx
Tempo di lettura: 3 minuti

Quali sono stati i miei libri di marzo?

La porta di ferro di Bernardino Proietti Vantaggi
Ho conosciuto personalmente l’autore del libro e devo dire che già le sue parole mi avevano incantato prima di iniziare. Ho faticato un po’ ad entrare nella storia, inizialmente, ma poi nel giro di una serata e di una mattina ho finito di leggere e mi sono commossa più volte. La storia di Bernardino e sua moglie Silvia fa tornare a sperare nel genere umano e le infinite possibilità che abbiamo di migliorarci. Grazie!

la-porta-di-ferro-bernardino-proietti-vantaggi

Il negozio di musica di Rachel Joyce

I vinili sono ormai tornati di moda e non sono più un oggetto per collezionisti di epoche passate.
Frank, il protagonista del libro di Rachel Joyce “Il negozio di musica”, ha sempre sospettato che sarebbe accaduto, anche quando, alla fine degli anni 80, tutti lo credevano solo un pazzo sentimentale.
Frank ha un negozio di vinili che si affaccia su Unity Street, insieme a poche altre attività commerciali di scarso successo. Ma lui ha una particolarità: riesce a trovare la musica giusta per ogni persona, la canzone perfetta che risolva i problemi e cambi il destino di ognuno. Da Aretha Franklin a Beethoven, ogni brano che consiglia è la cura giusta al momento giusto. Fino a che, un giorno, Ilse Brauchmann non si presenta alla porta del negozio e, improvvisamente, sviene. Da quel momento in poi, Frank e tutti gli altri commercianti della via cercheranno di scoprire chi sia quella misteriosa ragazza, che ogni tanto torna nel negozio con scuse sempre meno plausibili, senza pensare che la soluzione del mistero è proprio sotto ai loro occhi. Ma Ilse è l’unica persona al mondo per cui Frank non riesca a trovare la musica adatta: cosa l’avrà spinta a entrare proprio in quel negozio di vinili sperduto?
“Il negozio di musica” è un libro da leggere ma anche da ascoltare, un viaggio nella musica più bella, ma anche una storia che parla di speranza, di delusioni, amarezza, con quella punta di zucchero che nella vita non dovrebbe mai mancare. Consigliato, oltre che agli appassionati di qualsiasi genere musicale, anche a chi ama le storie romantiche e aspetta sempre un lieto fine, sempre e comunque, anche quando ormai sembra impossibile.

il-negozio-di-musica-di-rachel-joyce

La lettura che sto facendo in questo momento non ve la posso dire.
Si tratta di una scrittrice (ancora) emergente che mi ha dato da leggere in anteprima assoluta il suo prossimo libro. E allora non posso rivelare niente sui dettagli… chissà, magari ve ne parlerò presto, quando finalmente vedrà la luce!

E “Amica mia” di Mariama Bâ , di cui vi avevo parlato come l’ultimo libro che stavo leggendo durante il mese di febbraio?
Niente da fare, l’ho dovuto abbandonare. Non fa per me.
Questo libro l’avevamo “incontrato” quest’estate al mare, preso in spiaggia da un ambulante che portava con se tutte storie di grandi personalità africane. Sebbene la storia mi ispirasse, il modo di scrivere mi rallentava tantissimo, facendomi dimenticare cosa stavo leggendo. Capìta.
Chissà, magari lo riprenderò più avanti.

mariama-ba-amica-mia-i-miei-libri-di-febbraio

E voi, cosa state leggendo, avete letto, leggerete?

Sono a 11/50 libri della mia reading challenge 2019 di Goodreads.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *